Trattamento Fobia Sociale

trattamento fobia socialeLa caratteristica essenziale della Fobia Sociale è una paura marcata e persistente che riguarda le situazioni sociali o prestazionali (ad esempio ambito lavorativo o scolastico) che possono creare imbarazzo e il timore di ricevere giudizi negativi. L'esposizione alla situazione sociale o prestazionale quasi invariabilmente provoca una risposta ansiosa immediata. Gli adolescenti e gli adulti con questo disturbo riconoscono che la loro paura è eccessiva o irragionevole, cosa che accade meno nei bambini. Più spesso la situazione sociale o prestazionale viene evitata, sebbene venga talvolta sopportata nel timore (come rimandare un esame universitario o un compito in classe o una presentazione di lavoro).
La diagnosi è appropriata solo se l'evitamento, la paura o l'ansia anticipatoria concernente la situazione sociale o prestazionale interferiscono significativamente con la routine quotidiana, con il funzionamento lavorativo o con la vita sociale dell'individuo, o se la persona presenta un disagio significativo derivante dalla presenza della fobia. In altre parole si tratta di timore di situazioni o di performance sociali in cui il soggetto sarebbe sottoposto al giudizio di persone con le quali non è in familiarità.

fobia socialeSituazioni maggiormente temute in pubblico:
‡ Telefonare in pubblico;
‡ Interagire con altre persone;
‡ Mangiare o bere in pubblico;
‡ Parlare con persone che hanno una posizione di autorità;
‡ Recitare, esibirsi o fare un discorso in pubblico;
‡ Andare ad un festa o a un ricevimento;
‡ Lavorare mentre si è osservati;
‡ Scrivere mentre si è osservati;
‡ Approcciare qualcuno che non si conosce bene o un estraneo;
‡ Andare nei bagni pubblici;
‡ Entrare in una stanza dove c'è gente già seduta;
‡ Essere al centro dell'attenzione;
‡ Prendere la parola in una riunione;
‡ Affrontare un esame;
‡ Esprimere disaccordo ad una persona che non si conosce bene o a un estraneo;


TRATTAMENTO FOBIA SOCIALE
cura fobia socialeLa psicoterapia cognitivo comportamentale si concentra sul trattamento diretto del sintomo, e punta da un lato a modificare i pensieri disfunzionali (ad esempio durante un esposizione sociale il soggetto può pensare “tutti mi stanno guardando o tutti mi giudicheranno male, farò una brutta figura”), dall’altro ad offrire alla persona una migliore capacità nella gestione delle situazioni temute e quindi alla diminuzione dei comportamenti di evitamento.

 

 

Dott.ssa Marta Villa Psicologa Psicoterapeuta numero iscrizione albo psicologi regione Lombardia 03/9652 P.iva 05310820963
Studio di Milano c/o Studi Cognitivi Foro Buonaparte, 57 - 20121 Milano | Studio di Carugate Via Italia 22 – Angolo Via Roma - 20061 Carugate
Tel. 340 3225040 - email: martavilla@consulenzapsicologica.info - SiteMap